Review - Aenimus : Dreamcatcher

Un’evoluzione sonora gigantesca quella che ha accompagnato i californiani da ‘Trascend Reality’ a ... Un’evoluzione sonora gigantesca quella che ha accompagnato i californiani da ‘Trascend Reality’ a ‘Dreamcatcher’, ispira ... thumbnail 1 summary

AenimusDreamcatcher

Aenimus - Dreamcatcher

Nuclear Blast/Warner Music Group
Pubblicato il 09/02/2019 da lorenzobecciani
Aenimus - Dreamcatcher

Un’evoluzione sonora gigantesca quella che ha accompagnato i californiani da ‘Trascend Reality’ a ‘Dreamcatcher’, ispirati ai classici dell’horror e autori di un technical deathcore personale e potente. Le influenze di The Dillinger Escape Plan, Meshuggah e Cynic sono state mitigate con un sound più originale e elaborato, capace di invadere territori djent e math ed allo stesso tempo di produrre almeno un paio di singoli di grande respiro melodico. Assieme a Jamie King (Between The Buried And Me, The Contortionist) sono state completate undici tracce che vedono la partecipazione di Brian James dei Fallujah, anche loro nei negozi a brevissimo con ‘Undying Light’, Mike Semesky di Intervals e The Haarp Machine e Jamie Hanks degli I Declare War. A brillare sono però i singoli componenti della band tra cui Alex Green, mastino alla voce abile a mostrare tutta la sua duttilità e potenzialmente un crack dal vivo, Sean Swafford e Jordan Rush, duo di asce che non nasconde la propria passione per Death e Testament (non a caso vengono dalla Bay Area) e alterna reminiscenze free jazz, ritmiche sincopate e assoli al fulmicotone in episodi monumentali quali ‘Before The Eons’ e ‘The Ritual’. Non ancora al livello di Thy Art Is Murder e Letters From The Colony ma davvero poco ci manca.

Tracks

1. Before the Eons
2. Eternal
3. The Ritual
4. My Becoming
5. The Dark Triad
6. Between Iron and Silver
7. The Overlook
8. Caretaker
9. Second Sight
10. Day Zero
11. Dreamcatcher
Aenimus
Aenimus
From: USA
http:www.aenimusofficial.com

Discografia

Trascend Reality - 2013
Dreamcatcher - 2019