Review - Author & Punisher : Beastland

Il fatto che un’etichetta come Relapse Records punti su Tristan Shone e lo inserisca nel sampler ... Il fatto che un’etichetta come Relapse Records punti su Tristan Shone e lo inserisca nel sampler di fine anno al fianco ... thumbnail 1 summary

Author & PunisherBeastland

Author & Punisher - Beastland

Relapse Records
Pubblicato il 28/12/2018 da lorenzobecciani
Author & Punisher - Beastland

Il fatto che un’etichetta come Relapse Records punti su Tristan Shone e lo inserisca nel sampler di fine anno al fianco di artisti come Myrkur, Obscura, Nothing e Integrity dimostra quanto si sia evoluto l’industrial doom di ‘Drone Machines’. Rispetto al precedente ‘Melk En Honing’, sul quale aveva messo le mani pure Phil Anselmo, le novità sostanziali sono il mixaggio di Kurt Ballou e la partecipazione di Rob Crow, che appare in ‘Nazarene’. Quest’ultima e ‘Nihil Strenght’, guarda caso inserita nella compilation di cui sopra, sono le tracce più “commerciali” mai composte dal manipolatore originario di San Diego che per registrare il presente materiale, claustrofobico come la copertina di Juha Arvid Helminen, si è avvalso del contributo di John Cota (Death Eyes) e Braden Diotte (Faust, Neurosis). Il pregio migliore dell’album, al di là del suo grande impatto futuristico, è quello di riassumere nella conclusiva title track un po' tutto quello che viene mostrato in precedenza, tra reminiscenze di Nine Inch Nails e Godflesh, passaggi eterei (‘Women & Children’) e stacchi noise (‘Ode To Bedlam’ e ‘Night Terror’).

 

Tracks

Pharmacide
Nihil Strength
Ode to Bedlam
The Speaker Is Systematically Blown
Nazarene
Apparition
Night Terror
Beastland
Author & Punisher
From: USA
http:www.authorandpunisher.com

Discografia

The Painted Army 2005
Warcry 2007
Drone Machines 2010
Ursus Americanus 2012
Women & Children 2013
Melk En Honing 2015
Beastland 2018