Review - Lena Hessels : Billow

Prima di tutto ‘Billow’ si presenta molto bene. Un digipack intrigante dal punto di vista grafico ... Prima di tutto ‘Billow’ si presenta molto bene. Un digipack intrigante dal punto di vista grafico, come non se ne vedono ... thumbnail 1 summary

Lena HesselsBillow

Lena Hessels - Billow

Terp Records
Pubblicato il 28/10/2018 da lorenzo becciani
Lena Hessels - Billow

Prima di tutto ‘Billow’ si presenta molto bene. Un digipack intrigante dal punto di vista grafico, come non se ne vedono più in circolazione, ed una diffusa introduzione a cura di Guy Peters che affronta il tema delle liriche e analizza il contenuto nei dettagli. Il resto lo si deve a questa avvenente ragazza olandese, figlia dell’ex chitarrista dei The Ex, che canta, suona la chitarra, il piano e gioca un pò col computer. Diciotto anni ancora da compiere ed un invidiabile talento, a sua detta alimentato dalla assidua presenza di musicisti come Han Bennink, Sonic Youth, Konono No. 1 e Getatchew Mekuria e da un viaggio in Etiopia dove è entrata in contatto con una cultura quasi all’opposto rispetto alla sua. ‘Seven’ e ‘First’ si distinguono in una tracklist ipnotica, breve e diretta che arriva al cuore e confonde la mente, tra fumi di strana provenienza. Vista la bellezza della sua voce e lo scheletro essenziale di queste sparute composizioni le probabilità che in futuro Lena Hessels maturi ulteriormente e scelga una direzione sonora anche totalmente diversa da quella di oggi sono elevate.

Tracks

01. Falling
02. Seven
03. Welter
04. First
05. Standby
06. Sunflowerbby
07. Days
08. Go
Lena Hessels
From: Olanda
http:www.facebook.com/hesselslena

Discografia

Billow - 2018