Review - AA.VV. : Death ...Is Just The Beginning MMXVIII

Scrivo da oltre vent’anni e come potete immaginare ho giusto qualche promozionale nella mia colle ... Scrivo da oltre vent’anni e come potete immaginare ho giusto qualche promozionale nella mia collezione. Soprattutto negl ... thumbnail 1 summary

AA.VV.Death ...Is Just The Beginning MMXVIII

AA.VV. - Death ...Is Just The Beginning MMXVIII

Nuclear Blast/Warner Music Group
Pubblicato il 11/10/2018 da lorenzo becciani
AA.VV. - Death ...Is Just The Beginning MMXVIII

Scrivo da oltre vent’anni e come potete immaginare ho giusto qualche promozionale nella mia collezione. Soprattutto negli anni ‘90 le etichette discografiche erano solite inviare alla stampa dei mini cartonati con la copertina dell’album ed un edizione limitata del cd per l’ascolto. Tra questi spiccano i primi volumi di ‘Death ...Is Just The Beginning’ che facevano bella compagnia alle compilation di Psycho!, ai vari numeri di ‘Metal Massacre’ oppure alle colonne sonore infarcite di formazioni gothic o nu metal. Il fatto che Nuclear Blast abbia deciso di riproporre la raccolta è doppiamente positivo. Intanto significa che l’industria musicale, specialmente nella settorialità metal, è ancora viva e poi che la label attraversa un periodo florido. I vari trailer che hanno anticipato l’uscita ci hanno ricordato come funzionava la selezione ovvero un po' di b-sides, qualche rarità e alcune chicche come gli Insidious Disease che propongono una line-up rinnovata oppure i Decapitated che rifanno ‘Sane’ dei Meshuggah ed i Memoriam che presentano una versione più grezza di ‘The War Rages On’. I Kataklysm, appena tornati nei negozi con ‘Meditations’, hanno ripreso ‘The Awakener’, gli Hypocrisy ci donano la cover di ‘They Lie’ dei The Exploited, i Possessed una versione demo di ‘Abandoned’ ed i Paradise Lost la splendida ‘Frozen Illusion’ (da ‘Lost Paradise’ ma presente pure nell’edizione giapponese dell’ultimo lavoro in studio ‘Medusa’). Il volume è anche un modo per conoscere formazioni più nuove come The Spirit (‘Illuminate The Night Sky’), Thy Art Is Murder, Nailed To Obscurity e Aenimus. Chi poi è fissato con i primi Sepultura non potrà che godere dell’interpretazione degli Immolation di ‘Morbid Visions’, ovviamente con Max Cavalera a bordo.

Tracks

01. BENEDICTION – Tear Off These Fucking Wings (demo)
02. KATAKLYSM – The Awakener (re-recorded)
03. HYPOCRISY – They Lie (The Exploited)
04. THE SPIRIT – Illuminate The Night Sky
05. MEMORIAM – The War Rages On (demo)
06. INSIDIOUS DISEASE – Soul Excavation
07. POSSESSED – Abandoned (demo)
08. THY ART IS MURDER – The Son Of Misery
09. IMMOLATION – Morbid Visions (feat. Max Cavalera) (Sepultura cover)
10. NAILED TO OBSCURITY – King Delusion
11. BLEEDING GODS – Beloved By Artemis
12. DECAPITATED – Sane (Meshuggah cover)
13. AENIMUS – Before The Eons
14. PARADISE LOST – Frozen Illusion
15. CARCASS – A Wraith In The Apparatus
16. BRUJERIA – Viva Presidente Trump!
AA.VV.
From:

Discografia