Review - Motorowl : Atlas

Un secondo lavoro in studio poco convincente o comunque non all'altezza delle aspettative per i r ... Un secondo lavoro in studio poco convincente o comunque non all'altezza delle aspettative per i rocker tedeschi che fors ... thumbnail 1 summary

MotorowlAtlas

Motorowl - Atlas

Century Media
Pubblicato il 09/09/2018 da lorenzo becciani
Motorowl - Atlas

Un secondo lavoro in studio poco convincente o comunque non all'altezza delle aspettative per i rocker tedeschi che forse si sono fatti prendere la mano e, invece di aspettare di avere a disposizione un'altra scaletta bella consistente come quella di 'Om Generator', hanno forzato troppo la situazione. 'Atlas' è infatti costituito di almeno un paio di ottime tracce (le iniziali 'Infinite Longbook' e 'The Man Who Rules The World'), in linea con l'hard rock settantiano ed il doom del primo full lenght, ma anche altre che sembrano degli scarti di registrazione ('To Take' e 'Norma Jean'). Gli alti e bassi della tracklist condizionano in maniera pesante il giudizio di una band che avrebbe tutto per imporsi pure fuori dai propri confini ma che dovrà necessariamente aspettare momenti migliori. Chi ama alla follia i Black Sabbath, nello specifico capolavori del calibro di 'Sabbath Bloody Sabbath' e 'Sabotage', continuerà a trovarli divertenti e di sicuro i Motorowl non sfigurano affatto al fianco di formazioni quali Kadavar e Orchid. Stavolta era però lecito aspettarsi qualcosa di più.

 

Tracks

Infinite Logbook
The Man Who Rules The World
Atlas
To Give
To Take
Cargo
Norma Jean
Motorowl
From: Germania
http:www.facebook.com/motorowl

Discografia

Om Generator (2016)
Atlas (2018)