Review - Ways. : Aftermath

Il nuovo EP dei transalpini viene introdotto dalla nota “One day all this change. For me, for you ... Il nuovo EP dei transalpini viene introdotto dalla nota “One day all this change. For me, for you.” e da un arpeggio di ... thumbnail 1 summary

Ways.Aftermath

Ways. - Aftermath

Self Produced
Pubblicato il 07/07/2018 da lorenzo becciani
Ways. - Aftermath

Il nuovo EP dei transalpini viene introdotto dalla nota “One day all this change. For me, for you.” e da un arpeggio di chitarra al limite del post rock. Spetta poi a ‘Death Row’ riportarci sui consueti territori sonori post hardcore e mostrare dinamiche moderne e accese oltre ad un approccio vocale più melodico da parte di Clément Lamant. L’altro grande singolo presente nell’EP, registrato e mixato dal batterista Tony Di Santo, è ‘I See No Beauty’ che chiude le danze evidenziando un’evoluzione importante del sound degli esordi. In generale i Ways. provano di essere cresciuti ma preferiscono ancora misurarsi su distanze brevi, un po' perché i dischi non vendono ed un EP è molto più facile da promuovere e consumare e un po' perché in questo modo si evitano filler o passaggi a vuoto. ‘However...’ riporta alla mente alcune cose dei concittadini Novelists mentre ‘So Far So Good’ e ‘With Love’ sembrano scritte apposta per essere stravolte on stage e la speranza è proprio quella di vedere i ragazzi in giro per l’Europa e gli Stati Uniti a spaccare tutto quello che si trovano di fronte. Se amate Deftones, Underoath e A Day To Remember fateli subito vostri.

 

Tracks

1. Twilight Until Dawn
2. Death Row
3. However...
4. And Nobody Cares
5. So Far So Good
6. Thirteen
7. With Love
8. I See No Beauty
Ways.
From: Francia
http:www.facebook.com/thisisways

Discografia

Watching From Afar (2016)
Aftermath (2018)