Review - Lizzy Borden : My Midnight Things

Non ho mai nutrito troppa simpatia per i californiani, sia a causa della loro immagine sia a caus ... Non ho mai nutrito troppa simpatia per i californiani, sia a causa della loro immagine sia a causa di uno stile fin trop ... thumbnail 1 summary

Lizzy BordenMy Midnight Things

Lizzy Borden - My Midnight Things

Metal Blade
Pubblicato il 04/07/2018 da lorenzo becciani
Lizzy Borden - My Midnight Things

Non ho mai nutrito troppa simpatia per i californiani, sia a causa della loro immagine sia a causa di uno stile fin troppo stereotipato, e non ne ho sentito la mancanza nella lunga pausa che ha separato ‘Master Of Disguise’ e ‘Deal With The Devil’. Alla stessa maniera non ne ho sentito la mancanza in questi undici anni che distanziano ‘My Midnight Things’ dal precedente Appointment With Death’ e devo dire che al cospetto del presente lavoro in studio sarei stato bene anche se la Metal Blade non l’avesse immesso sul mercato. Una decina di tracce sconclusionate, male arrangiate e prodotte alla meno peggio, nonostante il contributo di Greg Fidelman, che non porteranno nulla alla carriera ormai finita dell’ex Diamond Dogs e Avalanche. Al suo fianco il batterista Joey Scott Harges e il bassista Marten Andersson (ex Lynch Mob) per una scaletta che non trasmette brividi e può vantare solo un paio di episodi di media qualità (‘Obsessed With You’ e ‘Long May They Haunt Us’) che non possono bastare a giustificare l’acquisto.

Tracks

01. My Midnight Things
02. Obsessed with You
03. Long May They Haunt Us
04. The Scar Across My Heart
05. A Stranger to Love
06. The Perfect Poison
07. Run Away with Me
08. Our Love Is God
09. My Midnight Things (Reprise)
10. We Belong to the Shadows
Lizzy Borden
From: USA
http:www.lizzyborden.com

Discografia

Love You to Pieces 1985
Menace to Society 1986
Visual Lies 1987
Master of Disguise 1989
Deal with the Devil 2000
Appointment with Death 2007
My Midnight Things 2018