Review - June Bug : A Thousand Days

L’etichetta francese, da sempre in prima linea per quanto concerne le commistioni tra elettronica ... L’etichetta francese, da sempre in prima linea per quanto concerne le commistioni tra elettronica e jazz, si fa promotri ... thumbnail 1 summary

June BugA Thousand Days

June Bug - A Thousand Days

Atypeek Music
Pubblicato il 04/06/2018 da lorenzo becciani
June Bug - A Thousand Days

L’etichetta francese, da sempre in prima linea per quanto concerne le commistioni tra elettronica e jazz, si fa promotrice di un album che offre al pubblico più esigente un approccio singolare alla musica folk, ricco di suoni elettronici saturi e disegni armonici variegati. Il polistrumentista Beryl Benyoucef e la cantante Sarah June dichiarano di essere influenzati da Glowglobes, Kymia Dawson, Grandaddy e The Dø e nelle loro canzoni potrete trovare riferimenti alle scene hip hop, neofolk e indie pop con ‘Paper Guns’ e ‘Mama’ manifesti di una produzione, a cura di Vincent “Panda” Pereira, competitiva con quanto proviene dai mercati maggiori. ‘A Thousand Days’ è un album che sarà molto interessante portare dal vivo perché non presenta il solito mix tra cantautorato e pop pensato per le classifiche ma cerca di coinvolgere l’ascoltatore a più riprese, incuriosendolo e facendolo trasportare dal cantato. ‘Silenced’ chiude le danze ed allo stesso tempo apre le porte ad un’evoluzione del songwriting che in futuro potrebbe riservare sorprese intriganti.

 

Tracks

A1 Now
A2 Paper Guns
A3 Reasons
A4 Freaks
A5 Left Out

B1 Mama
B2 By The Fire
B3 Psychose
B4 Let It Rest
B5 Does It Matter
B6 Silenced
June Bug
From: Francia
http:www.junebug.fr

Discografia

A Thousand Days - 2018