Review - Savage Hands : Barely Alive

Un EP di sette tracce segna l’esordio discografico di questa nuova band messa sotto contratto da ... Un EP di sette tracce segna l’esordio discografico di questa nuova band messa sotto contratto da SharpTone Records – eti ... thumbnail 1 summary

Savage HandsBarely Alive

Savage Hands - Barely Alive

SharpTone Records
Pubblicato il 07/03/2018 da lorenzo becciani
Savage Hands - Barely Alive

Un EP di sette tracce segna l’esordio discografico di questa nuova band messa sotto contratto da SharpTone Records – etichetta tra gli altri di Emmure, Loathe, Imminence e Novelists - che si è avvalsa dell’esperienza di Andrew Baylis (My Enemies & I, Sylar) per presentarsi nel migliore dei modi al pubblico ed agli addetti ai lavori. In effetti, ascoltando ‘Barely Alive’ si ha subito l’impressione di trovarsi al cospetto di veterani e non di giovani alle prime armi. Sarà il background del quintetto, in bilico tra alternative rock e post hardcore, oppure dei suoni non certo underground ma l’ascolto prosegue piacevole per tutta la durata. Ottima la performance del frontman Mike Garrow supportato alle backing vocals dal chitarrista Justin Hein e dal bassista Nathan O’Brien. L’iniziale ‘Red’, ‘Unconditional’ e ‘Dream Dead’ si distinguono come gli apici di un mini album che incuriosisce in attesa della prima fatica su lunga distanza che saprà dirci di più sul loro futuro.

 

Tracks

1. Red
2. Barely Alive
3. Unconditional
4. Know It All
5. Taken
6. Dream Dead
7. Your Own Hell
Savage Hands
From: USA
http:www.facebook.com/SavageHands

Discografia

Barely Alive (2018)