Review - Manitoba : Divorami

Innamorato perdutamente di ‘Brasilia’, ho avuto modo di assistere alla performance dei fiorentini ... Innamorato perdutamente di ‘Brasilia’, ho avuto modo di assistere alla performance dei fiorentini di spalla ai Franz Fer ... thumbnail 1 summary

ManitobaDivorami

Manitoba - Divorami

Sugar
Pubblicato il 06/03/2018 da lorenzo becciani
Manitoba - Divorami

Innamorato perdutamente di ‘Brasilia’, ho avuto modo di assistere alla performance dei fiorentini di spalla ai Franz Ferdinand e in tale occasione ho compreso tutto il loro valore. Anzi, a dirla tutta, mi è arrivato addosso tutto assieme, all’improvviso, di schianto, senza preavviso. Inizialmente Giorgia Rossi Monti e Filippo Santini avevano dato vita ad un progetto chitarra e voce acustico poi è arrivato l’incontro con Samuele Cangi, produttore attivo con Unepassante e Nothing For Breakfast, ed i loro ambiziosi arrangiamenti si sono spostati su territori alt rock e pop con una massiccia componente elettronica. La base dei dieci pezzi che compongono ‘Divorami’, supervisionato artisticamente da Andrea Marmorini, è immediata e commerciale tanto che ognuno di essi potrebbe essere tranquillamente scelto come singolo ma il tessuto strumentale è arricchito con un pizzico di follia, tanta personalità, sintetizzatori analogici ed influenze new wave, post rock e r&b che rendono l’impatto generale devastante. Qualcuno ha affermato che la grande musica deve essere in grado di emozionare sia a basso che ad alto volume e nello specifico vi assicuro che rischierete di compromettere il funzionamento della manopola del vostro amplificatore tant’è letale l’impianto melodico. A volte vi sarà capitato di sentire le vostre ragazze parlare di leggerezza, desiderare un rapporto più semplice da gestire oppure chiedere del tempo per costruire qualcosa di memorabile. È lo stesso con i Manitoba, rivelazione assoluta già sul precipizio della consacrazione nazionale; le doti vocali di Giorgia sono indiscutibili e la sua presenza “fisica” sul palco da capogiro. Spetta a ‘Dio Nei Miei Jeans’ e ‘Stai Su’ il compito di introdurre chi si pone all’ascolto in un universo di suoni celestiali eppure concreti, sguardi che scavano nel profondo e labbra che chiedono di “andare fuori” o “tornare a casa’. Attorno alla cantante ruota Filippo, in passato nei Cento, chiamato a cucire i ritornelli, definire i contorni e trasmettere ulteriori vibrazioni live. Da una parte ‘Hollywood Pompei’, così iconoclasta e lussuriosa, dall’altra ‘In Questo Freddo’ e ‘Glaciale’ che sembrano composte per descrivere paesaggi nordici, ambientazioni sognate per una vita e solo in apparenza irraggiungibili. Vale la pena chiudere con una citazione: ‘Divorami’, come fa il tempo con molte cose. Il tempo che si porta via tanto, ma non tutto, e probabilmente lascia le cose più importanti. Brama di successo, fame di musica. Difficile essere sazi di fronte ad un talento così spropositato.

Tracks

01. Dio nei miei jeans
02. Stai Su
03. Divorami
04. Andiamo Fuori
05. Hollywood Pompei
06. si ritorna a casa
07. Mosche
08. In questo freddo
09. Glaciale
10. Aida & Mellotron
Manitoba
Manitoba
From: Italia
http:www.facebook.com/manitobaofficial

Discografia

Divorami (2018)