Review - Moda : Canto Pagano

L’epopea dei Moda inizia con la partecipazione a ‘Catalogue Issue’, compilation della IRA Records ... L’epopea dei Moda inizia con la partecipazione a ‘Catalogue Issue’, compilation della IRA Records che meriterebbe anch’e ... thumbnail 1 summary

ModaCanto Pagano

Moda - Canto Pagano

Contempo Records
Pubblicato il 12/02/2018 da lorenzo becciani
Moda - Canto Pagano

L’epopea dei Moda inizia con la partecipazione a ‘Catalogue Issue’, compilation della IRA Records che meriterebbe anch’essa di essere ristampata, assieme a Litfiba e Diaframma. Nel ‘86 uscì il debutto ‘Bandiera’ e nel ‘87 ‘Canto Pagano’, tuttora considerato come uno dei dischi più belli mai pubblicati nel nostro paese. Guidati da Andrea Chimenti, in seguito capace con la sua voce e il suo carisma fuori dal comune di costruirsi una magistrale carriera solista, i Moda seppero addirittura catturare l’attenzione di Mick Ronson, chitarrista di David Bowie, che co-produsse il disco con Alberto Pirelli e scrisse con la band la fantastica opener ‘Malato’. “Uomini di carta che si battono sul fuoco delle loro idee, loro che ci avevano insegnato come aprirsi alle nuove idee. Aiutami, io guarirò..” riecheggia nell’aere come se non fossero trascorsi trent’anni e la forza di quelle parole non fosse stata minimamente intaccata. Parlando con Francesco Magnelli, nei crediti con Gianni Maroccolo, durante la splendida giornata di presentazione della ristampa, organizzata da Contempo Records, è emerso quanto ‘Canto Pagano’ sia cresciuto nel corso del tempo, caratteristica che premia solo i capitoli migliori della storia della musica ed effettivamente passaggi quali ‘Uomo Dei Sogni’ e ‘Se Fossi’ sono di una freschezza inaudita. Altro che pop di oggi, i Moda si permettevano di “oltraggiare” quanto proveniva dalla scena anglosassone con il loro talento, suoni unici per l’epoca e liriche contro il conformismo dilagante (‘America’). L’edizione limitata in vinile bianco presenta un artwork “expanded” con scatti fotografici memorabili che completano la magnifica copertina di Fabio Galavotti. Un capolavoro imperdibile per ogni collezionista che si rispetti.

Tracks

A1 Malato
A2 Uomo Dei Sogni
A3 Addio A Te
A4 Quello Che Ho
A5 Il Seme

B1 Se Fossi
B2 Spara
B3 Jeanine
B4 Canto Pagano
B5 America
Moda
From: Italia

Discografia

Bandiera - 1986
Canto Pagano - 1987
Senza Rumore - 1989