Review - Circus Nebula : Circus Nebula

Heavy metal targato ‘88 quello dei romagnoli che contaminano la loro genia NWOBHM con influenze h ... Heavy metal targato ‘88 quello dei romagnoli che contaminano la loro genia NWOBHM con influenze hard rock e l’attitudine ... thumbnail 1 summary

Circus NebulaCircus Nebula

Circus Nebula - Circus Nebula

Andromeda Relix
Pubblicato il 12/02/2018 da grunt
Circus Nebula - Circus Nebula

Heavy metal targato ‘88 quello dei romagnoli che contaminano la loro genia NWOBHM con influenze hard rock e l’attitudine giusta. Giungere al debutto dopo tutto questo tempo non deve essere stato semplice ma il core del gruppo – il chitarrista Alex “The Juggler” Celli, il drummer Roberto “Bobby Joker” Brighi ed il cantante Marco “Mark Ash” Bonavita che ricordiamo con Amphetamine e Nasty Tendency – possiede l’entusiasmo di allora e pezzi come ‘Sex Garden’ e ‘Rollin Thunder (Raw’n’Roll)’ sono sorretti da riff grandiosi. A volte serpeggiano un po' di citazionismo (‘Here Came The Medicine Man’ è un evidente tributo ai Black Sabbath) e nostalgia nella scaletta mentre in altri frangenti il piglio è quello delle live band che non amano troppi fronzoli (‘Welcome To The Circus Nebula’, che omaggia Alice Cooper, ‘Head Down’ e la sfacciata ‘Mr. Pennywise’). Proprio in questi episodi i Circus Nebula si fanno preferire e la speranza è quella di non dover attendere altri trent’anni per un altro full lenght. Sarà curioso capire se in futuro verrà dato ancora più spazio alle tastiere o recuperato il tiro power-speed che invece caratterizza la conclusiva e datata ‘Spleen’.

Tracks

1. Hypnos (Intro)
2. Sex Garden
3. Ectoplasm
4. Here Came the Medicine Man
5. Rollin’ Thunder (Raw’n’Roll)
6. Vacuum Dreamer
7. Welcome to the Circus Nebula
8. 2 Loud 4 the Crowd
9. Electric Twilight
10. Head-Down
11. Mr. Pennywise
12. Spleen (Remastered)
Circus Nebula
From: Italia
http:www.facebook.com/CircusNebula

Discografia

Circus Nebula (2017)