Review - Venom Prison : Animus

Quando ero adolescente vantare di possedere le musicassette di Metallica o Slayer era un modo per ... Quando ero adolescente vantare di possedere le musicassette di Metallica o Slayer era un modo per far colpo sulle ragazz ... thumbnail 1 summary

Venom PrisonAnimus

Venom Prison - Animus

Prosthetic Records
Pubblicato il 09/02/2018 da lorenzo becciani
Venom Prison - Animus

Quando ero adolescente vantare di possedere le musicassette di Metallica o Slayer era un modo per far colpo sulle ragazze, alcune spaventate ed altre attratte dalla predisposizione nei confronti del metal estremo. Adesso, in tempi di deathcore e djent, imbattersi in chi ascolta i Venom Prison non deve essere male. La Prosthetic è andata a scovare la band guidata da Larissa Stupar, ex Wolf Down, nel South Wales e la fusione tra hardcore e death metal della prim’ora è letale per le orecchie. Non solo le tracce di ‘Animus’ suonano più corrosive di quelle di tanti cosiddetti masterpiece ma il verbo professato, in blico tra apocalisse alienazione e politica, è assolutamente insano (‘Desecration Of The Human Privilege’ e ‘Corrode The Black Sun’). Il basso di Mike Jefferies è una specie di colla, non ve lo toglierete di dosso, ed il guitar work di Ben Thomas e Ash Gray, che ricordiamo nei Brutality Will Prevail, mostra segnali di evoluzione importante rispetto a ‘The Primal Chaos’, EP uscito due anni fa (‘Perpetrator Emasculation’). Vediamo quanto sapranno crescere ma per il momento i Venom Prison sembrano in grado di bruciare le tappe.

Tracks

1. Syllogism
2. Abysmal Agony
3. Celestial Patricide
4. Desecration of the Human Privilege
5. Corrode the Black Sun
6. Immanetize Eschaton
7. The Exquisite Taste Of Selfishness
8. Devoid
9. Perpetrator Emasculation
10. Womb Forced Animus
Venom Prison
From: UK
http:https://venomprison.bandcamp.com

Discografia

Animus (2016)