Review - Sunflowers : Castle Spell

Diversi aspetti mi hanno colpito di questa band. Intanto i Sunflowers sono in due e provengono da ... Diversi aspetti mi hanno colpito di questa band. Intanto i Sunflowers sono in due e provengono dal Portogallo, non certo ... thumbnail 1 summary

SunflowersCastle Spell

Sunflowers - Castle Spell

Only Lovers Records
Pubblicato il 08/02/2018 da lorenzo becciani
Sunflowers - Castle Spell

Diversi aspetti mi hanno colpito di questa band. Intanto i Sunflowers sono in due e provengono dal Portogallo, non certo paese noto per le miscele cariche di punk psichedelico e noise pop. Poi la copertina che ricorda tanto quelle dei The Black Angels o di altro materiale acido dalle parti del deserto californiano. Infine il titolo, fantastico, del debutto dei ragazzi ovvero ‘The Intergalactic Guide To Find The Real Cowboy’, che potrebbe benissimo essere un film di Vincent Gallo. Premesso questo ‘Castle Spell’ rapisce fin dall’inizio grazie al connubio tra le voci di Carol e Carlos con la prima che riesce a sedurre e far girare la testa all’ascoltatore e l’altro che non risparmia i colpi letali. ‘The Siren’ e ‘The Maze (Act 1-2)’ offrono uno spaccato dello stile dei Sunflowers ma in scaletta troverete anche altri passaggi fondamentali quali ‘Surfin’ In The Phantom’, oltre sette minuti ma maledettamente live, ‘A Spasmatic Milkshake’, che mi ha ricordato addirittura qualcosa di Animal Collective e A Place To Bury Strangers’, e ‘We Have Always Lived In The Palace’. Qualcuno li porti presto dalle nostre parti.

Tracks

1. The Siren
2. Castle Spell
3. The Maze (Act 1-2)
4. Signal Hill
5. Sleepy Sun
6. Monomania
7. Surfin' With the Phantom
8. Grieving Tomb
9. A Spasmatic Milkshake
10. We Have Always Lived in the Palace
Sunflowers
From: Portogallo
http:www.facebook.com/thesunflowersmusic

Discografia

The Intergalactic Guide To Find A Real Cowboy (2016)
Castle Spell (2018)