Review - Creta : Creta

Un trio veramente interessante quello che vede protagonisti l’eclettico chitarrista Roberto Zanis ... Un trio veramente interessante quello che vede protagonisti l’eclettico chitarrista Roberto Zanisi (‘Night Of Tarantula’ ... thumbnail 1 summary

CretaCreta

Creta - Creta

Karlrecords
Pubblicato il 06/02/2018 da lorenzo becciani
Creta - Creta

Un trio veramente interessante quello che vede protagonisti l’eclettico chitarrista Roberto Zanisi (‘Night Of Tarantula’ di Steward Copeland), il sound engineer del Subsound Studio di Roma, Luciano Lamanna (Balance) e Massimo Pupillo di Zu e Laniakea. Sappiamo bene che quando quest’ultimo è coinvolto in qualche progetto, il livello qualitativo è sempre elevato ma in questo caso i tre sono andati addirittura oltre. Sarà il concept, tre tracce costantemente oltre gli otto minuti e nel caso di ‘... And Everything That Shines’ oltre i quattordici, che fonde dark ambient e noise contemporanea oppure semplicemente la determinazione con la quale ‘Creta’ si è inserito nel catalogo di Karlrecords (Giulio Aldinucci, Aidan Baker & Gareth Davis, Painkiller’). Fatto sta che non sembra di trovarsi al cospetto del tipico progetto sperimentale-avanguardistico un po' fine a sé stesso o intellettualoide. Al contrario i tre movimenti sono di un magnetismo e di una concretezza disarmante e impongono nuovi standard nel genere senza avere la necessaria pretesa di farlo. Il consiglio è quello di approcciarsi a ‘Creta’ come si fa alla colonna sonora di un film che non si è ancora visto. Le sfumature oscure ed il profilo tecnico dei musicisti vi saprà portare su un’altra dimensione.

Tracks

1. ... And Everything That Shines
2. Babe In The Egg Of Blue
3. Future Humans In Form Of Auroras
Creta
From: Italia
http:www.facebook.com/massimozu

Discografia

Creta (2018)