Review - Howling Sycamore : Howling Sycamore

Chi conosce Davide Tiso e il suo approccio tecnico-compositivo non si stupirà di riscontrare nel ... Chi conosce Davide Tiso e il suo approccio tecnico-compositivo non si stupirà di riscontrare nel debutto di questo suo n ... thumbnail 1 summary

Howling SycamoreHowling Sycamore

Howling Sycamore - Howling Sycamore

Prosthetic Records
Pubblicato il 12/01/2018 da lorenzo becciani
Howling Sycamore - Howling Sycamore

Chi conosce Davide Tiso e il suo approccio tecnico-compositivo non si stupirà di riscontrare nel debutto di questo suo nuovo avvincente progetto lo sviluppo di alcuni tematiche già affrontate con l’ultimo capitolo discografico degli Ephel Duath e con ‘Salem’s Wounds’ dei Gospel Of The Witches, entrambi elaborati assieme a Karyn Crisis. Allo stesso tempo le presenti otto tracce, registrate assieme a Jason McMaster (Watchtower, Dangerous Toys) e Hannes Grossman (Necrophagist, Obscura) si spingono su territori sonori nuovi. Alcuni troveranno riferimenti a The Dillinger Escape Plan e Mudvayne, altri ameranno le contaminazioni tra prog metal e avantgarde jazz – e in effetti l’album potrebbe uscire tranquillamente per la Tzadik di John Zorn e nessuno avrebbe niente da obiettare – e altri ancora se ne fregheranno di qualunque paragone e perderanno anima e mente nei viziosi circoli strumentali creati dal trio. La produzione è stata seguita da Scott Evans (Kowloon Walled City, Ghoul) ed in scaletta appaiono anche il sassofonista Bruce Lamont (Yakuza, Brain Tentacles) ed i chitarristi Kevin Hufnagel (Dysrhythmia, Gorguts) e Fester (Burials, Humorous). L’iniziale ‘Upended’ ha il compito di settare gli standard dell’intera release e preparare l’ascoltatore ad un certo tipo di atmosfere e digressioni tecniche che trovano il loro apice nelle spaventose ‘Midway’ e ‘Descent To Light’. La schizofrenia è una costante ma non c’è un solo minuto di questo meraviglioso album che trasmette incoerenza o irrazionalità. Al contrario siamo al cospetto di un lavoro studiato nei dettagli e che difficilmente potrà essere assorbito di primo acchito.

Tracks

1. Upended
2. Obstinate Pace
3. Let Fall
4. Intermezzo
5. Midway
6. Chant of Stillness
7. Descent to Light
8. Dysphoria
Howling Sycamore
From: USA
http:https://howlingsycamore.bandcamp.com

Discografia

Howling Sycamore (2018)