Review - Heliogabale : Ecce Homo

Attivi fin dal 1992, i parigini chiudono la propria carriera con un album che riassume l’urgenza ... Attivi fin dal 1992, i parigini chiudono la propria carriera con un album che riassume l’urgenza noise dei primi tempi e ... thumbnail 1 summary

HeliogabaleEcce Homo

Heliogabale - Ecce Homo

Atypeek Music
Pubblicato il 06/01/2018 da Yuri
Heliogabale - Ecce Homo

Attivi fin dal 1992, i parigini chiudono la propria carriera con un album che riassume l’urgenza noise dei primi tempi e l’evoluzione del songwriting avvenuta nello scorso decennio, soprattutto con release quali ‘Diving Rooms’ e ‘Blood’. In tutta verità la scaletta in questione, registrata sotto la supervisione di Jean-Charles Versari e mixata da Al Sutton, non è indispensabile e gli episodi che meritano veramente attenzione sono soltanto due ovvero l’iniziale ‘Toboggan’, otto minuti di tormenta elettrica in cui si danna il vocalist Sasha Andrès, e ‘Solitaire’, traccia dominata da un senso di decadenza che scuote l’animo. Il resto passa un po' in secondo piano quasi come se ‘Calibre’, ‘Attends-moi’ e ‘Les Enfants Sauvages’ fossero b-sides o outtakes di qualche sessione passata. Sul finale ‘Dizzy’ riscopre la carica sperimentale che pure dal vivo non è mai mancata ma in ‘Ecce Homo’ predomina un amaro senso di nostalgia per i tempi che furono nonostante la novità del cantato in lingua madre. Non certo il migliore degli addii. 

Tracks

1. Toboggan
2. Calibre
3. Encore
4. Solitaire
5. Attends-moi
6. L'Automne
7. Les enfants sauvages
8. Bourrasque
9. Dizzy
Heliogabale
From: Francia
http:www.facebook.com/HELIOGABALE-47350647006

Discografia

Yolk 1995
The Full Mind Is Alone The Clear 1997
Mobile Home 1999
Diving Rooms 2004
Blood 2010
YOLK + TO PEE 2015
Ecce Homo 2017