Review - The Districts : Popular Manipulations

A due anni da 'A Flourish And A Spoil' il quartetto indie statunitense sembra essersi ripulito ri ... A due anni da 'A Flourish And A Spoil' il quartetto indie statunitense sembra essersi ripulito rimuovendo quasi totalmen ... thumbnail 1 summary

The DistrictsPopular Manipulations

The Districts - Popular Manipulations

Fat Possum
Pubblicato il 01/01/2018 da Federica Rocchi
The Districts - Popular Manipulations

A due anni da 'A Flourish And A Spoil' il quartetto indie statunitense sembra essersi ripulito rimuovendo quasi totalmente quella tensione punk che caratterizzava la prima prova in studio. Le influenze new wave adesso sono decisamente spiccate e le tastiere hanno assunto un ruolo determinante nell'economia di un suono ambizioso. L'iniziale 'If Before I Wake' ricorda gli Arcade Fire ma anche qualcosa dei Liars e il tocco di John Congleton (Cloud Nothings) stavolta si sente meno; buona metà dell'album è stata infatti autoprodotta con l'aiuto di Keith Abrams dei Pine Barons. 'Violet' e 'Point' vedono la partecipazione di Zoe Reynolds dei Kississippi, 'Ordinary Day' è un buon singolo che potrebbe spalancare qualche porta in più però la seconda parte scade presto nell'anonimato e nel complesso 'Popular Manipulations' non entusiasma. Forse i The Districts non riusciranno mai ad arrivare in cima alle classifiche, forse con il prossimo full lenght aggiusteranno il tiro ma ciò non cancella una certa delusione di fondo.  

Tracks

1. If Before I Wake
2. Violet
3. Ordinary Day
4. Salt
5. Why Would I Wanna
6. Point
7. Airplane
8. Fat Kiddo
9. Capable
10. Rattling of the Heart
11. Will You Please Be Quiet Please?
The Districts
From: USA
http:http://thedistrictsband.com

Discografia

Telephone - 2013
A Flourish And A Spoil - 2015
Popular Manipulations - 2017