Review - Andrea Chimenti : Andrea Chimenti Canta David Bowie

Dopo una serie di fortunate uscite, tra cui ‘Nulla È Andato Perso’ di Gianni Maroccolo e ‘Del Mar ... Dopo una serie di fortunate uscite, tra cui ‘Nulla È Andato Perso’ di Gianni Maroccolo e ‘Del Mare La Distanza’ di Miro ... thumbnail 1 summary

Andrea ChimentiAndrea Chimenti Canta David Bowie

Andrea Chimenti - Andrea Chimenti Canta David Bowie

Contempo Records
Pubblicato il 06/10/2017 da lorenzo becciani
Andrea Chimenti - Andrea Chimenti Canta David Bowie

Dopo una serie di fortunate uscite, tra cui ‘Nulla È Andato Perso’ di Gianni Maroccolo e ‘Del Mare La Distanza’ di Miro Sassolini, la mitica etichetta fiorentina compie un vero miracolo omaggiando la carriera del Duca Bianco e allo stesso tempo quella di uno dei più grandi artisti italiani di sempre. Un fulmine che squarcia la notte. Anzi, un fulmine rosso fuoco che squarcia il nero dell’artwork. Così capita di approcciarsi a ‘Andrea Chimenti Canta David Bowie’, registrato in due serate di mezza estate durante la rassegna Girone Jazz e risultato di un lavoro di oltre due anni. Insieme alla voce dei Moda, i più esperti sapranno che ‘Canto Pagano’ venne prodotto da Mick Ronson, troviamo il figlio Francesco e Davide Andreoni dei Sycamore Age ma anche un quartetto d’archi che ha comportato uno studio accurato degli arrangiamenti. Oltre all’incredibile voce dell’autore di ‘Yuri’ sorprende difatti la personalità delle versioni di classici come ‘Life On Mars’, ‘Space Oddity’ e ‘Heroes’ che il mondo è da sempre abituato ad ascoltare in un certo modo e non è affatto semplice “interpretare”. Uso le virgolette perché proprio di interpretazione si tratta, arte pura e genio. Andrea Chimenti ruba la scena dopo pochi secondi e mentre la puntina procede inesorabile sui solchi del vinile, masterizzato come si comanda, pare di immaginarlo lì davanti a noi, sul palco e con la chitarra in mano. I brividi che proverete su ‘The Man Who Sold The World’ e ‘Starman’ non sono traducibili a parole ed un altro pregio dell’album è una scaletta che non si è limitata alle hit immortali ma ha saputo scavare nella discografia di David Bowie, riflettendo su un percorso unico e irripetibile nella storia della modernità. Ecco quindi ‘Lazarus’, dal testamento ‘Blackstar’, e ‘Where Are We Now’, da ‘The Next Day’, aiutarci a comprendere quanto sentimento il cantautore aretino di adozione abbia messo nella sua opera. Il fulmine è un fenomeno atmosferico che consiste in una scarica elettrica di grandi dimensioni che si instaura fra due corpi con elevata differenza di potenziale. Qui il potenziale era gigantesco fin dalla partenza ma anche i discepoli più fedeli rimarranno stupiti dello spessore di un doppio vinile che merita di essere consumato dall’inizio alla fine. 

Tracks

LAZARUS
SPACE ODDITY
LADY STARDUST
QUICKSAND
THURSDAY'S CHILD
THE MAN WHO SOLD THE WORLD
LIFE ON MARS
ROCK'N'ROLL SUICIDE

WILD IS THE WIND
STARMAN
FANTASTIC VOYAGE
YASSASSIN
WHERE ARE WE NOW
HEROES
ABSOLUTE BEGINNERS
Andrea Chimenti
From: Italia
http:www.andreachimenti.com

Discografia

Yuri (2015)
Tempesta di Fiori (2010)
ChimentidanzaSilenda (2008)
Vietato Morire (2004)
Concerto 1998 (2004)
Il porto sepolto (2002)
Cantico dei Cantici (1998)
Qohelet (1997)
L'albero Pazzo (1996)
Chaka (1993)
La Maschera del Corvo Nero ed Altre Storie (1992)