Review - GlerAkur : The Mountains Are Beautiful Now

Prima un ep spettacolare per presentare il progetto e trovare appiglio in una delle etichette ind ... Prima un ep spettacolare per presentare il progetto e trovare appiglio in una delle etichette indipendenti più interessa ... thumbnail 1 summary

GlerAkurThe Mountains Are Beautiful Now

GlerAkur - The Mountains Are Beautiful Now

Prophecy Productions
Pubblicato il 28/09/2017 da lorenzo becciani
GlerAkur - The Mountains Are Beautiful Now

Prima un ep spettacolare per presentare il progetto e trovare appiglio in una delle etichette indipendenti più interessanti del pianeta, poi un’esibizione live spaventosa a Iceland Airwaves capace di redifinire il concetto di rumore e adesso cinque pezzi che consacrano Elvar Geir Sævarsson a livello internazionale. Cinquanta minuti di musica celestiale, in bilico tra drone, post rock e ambient, per il sound designer islandese che ho avuto modo di vedere all’opera in quella che è la sua attività quotidiana presso il Teatro Nazionale di Reykjavík. Nel luogo in cui sono nati i Sigur Rós, i Glerakur si divertono a portare sei-sette chitarre sul palco e costruire un suono pluristratificato e potentissimo. In studio tale tensione non viene sminuita e il legame tra ‘The Mountains Are Beautiful Now’ e la piece teatrale ‘Fjalla-Eyvindur Og Halla’ ne accresce addirittura l’epicità. ‘Can’t You Wait’ è l’essenza dello shoegaze storpiata da chi è nato ascoltando black metal a profusione mentre ‘Augun Opin’, inaugurata da un estenuante arpeggio di chitarra, e ‘Fagurt Er Á Fjöllum Núna’ riflettono in maniera palese dell’influenza di Philip Glass. La netta impressione è di essere soltanto ai primi capitoli di una discografia che lascerà il segno anche al di fuori delle strette cerchia dell’underground.  

Tracks

1. Augun Opin
2. Can't You Wait
3. Fagurt Er Á Fjöllum Núna
4. Hallalone
5. Strings
GlerAkur
GlerAkur
From: Islanda
http:www.facebook.com/glerakur

Discografia

Can't You Wait (2016)
The Mountains Are Beautiful Now (2017)