Review - Revolution Saints : Light In The Dark

Negli ultimi tempi Doug Aldrich si è tolto diverse soddisfazioni con i The Dead Daisies, che lo v ... Negli ultimi tempi Doug Aldrich si è tolto diverse soddisfazioni con i The Dead Daisies, che lo vedono in compagnia tra ... thumbnail 1 summary

Revolution SaintsLight In The Dark

Revolution Saints - Light In The Dark

Frontiers
Pubblicato il 12/10/2017 da lorenzo becciani
Revolution Saints - Light In The Dark

Negli ultimi tempi Doug Aldrich si è tolto diverse soddisfazioni con i The Dead Daisies, che lo vedono in compagnia tra l’altro dell’ex Mötley Crüe John Corabi, ma è questo il progetto che più di tutti farà sobbalzare i fan del Serpente Bianco. L’immersione negli anni ‘80 è totale e rispetto al debutto il mixaggio è semplicemente stratosferico, con chitarra e batteria sempre in primo piano. Anche stavolta il drummer Deen Castronovo si è occupato di buona parte delle parti vocali, ispirandosi a Journey e Bad English, se non addirittura ai Mr. Big, e compiendo un lavoro eccellente. Il trio viene completato da Jack Blades che, in accordo col produttore e songwriter Alessandro Del Vecchio, regala al disco quel tocco di Night Ranger e Damn Yankees che non guasta affatto. La scaletta è in costante bilico tra hard rock dirompente e melodie AOR, non contiene un solo brano di troppo e lascia intendere quanto si siano divertiti i musicisti in questione in fase di registrazione.   

Tracks

1. Light In The Dark
2. Freedom
3. Ride On
4. I Wouldn’t Change A Thing
5. Don’t Surrender
6. Take You Down
7. The Storm Inside
8. Can’t Run Away From Love
9. Running On The Edge
10.Another Chance
11. Falling Apart
Revolution Saints
From: USA

Discografia

Revolution Saints (2015)
Light The Dark (2017)