Review - LatenzaZero : Be Free Tomorrow

Sentirsi liberi, creativamente e purtroppo a volte anche fisicamente, è quanto di pi&ugrav ... Sentirsi liberi, creativamente e purtroppo a volte anche fisicamente, è quanto di più difficile possa esse ... thumbnail 1 summary

LatenzaZeroBe Free Tomorrow

LatenzaZero - Be Free Tomorrow

A Buzz Supreme
Pubblicato il 02/09/2017 da Yuri
LatenzaZero - Be Free Tomorrow

Sentirsi liberi, creativamente e purtroppo a volte anche fisicamente, è quanto di più difficile possa esserci al mondo al giorno d’oggi. Siamo schiavi dei media, delle informazioni con cui ci bombardano dalle prime ore del mattino fino a sera e riusciamo ad essere sempre meno oggettivi nei nostri giudizi. Quello sul duo elettronico abruzzese invece non può essere che positivo vista la qualità di questo terzo lavoro in studio che spazia tra sperimentazione, disegni armonici accattivanti e gusto melodico. Bernardo Di Sabatino e Stefano Cascioli, che in certi episodi si avvalgono del prezioso apporto vocale di Marianna D’Amario, non fanno nulla per nascondere il loro amore per downtempo e trip hop e pezzi come ‘Caught In The Middle’ o ‘Hidden Desire’ avrebbero ben figurato al momento dell’esplosione di tali generi, soprattutto nel mercato anglosassone. Adesso vanno di moda i suoni digitali e le produzioni di plastica ma i LatenzaZero non hanno dimenticato come si confeziona un album elegante e ricco di sfumature intriganti. Un paio di brani possono essere saltati senza rimpianti ma in generale la terza prova può dirsi superata.

Tracks

1. Be Free Tomorrow
2. Caught In The Middle
3. Love In E Minor
4. The Picker Cowboy
5. Unknown Series
6. Mystic Heart
7. Hidden Desire
8. Wounded
LatenzaZero
From: Italia

Discografia

True Lounge Project (2006)
Gekology (2008)
Be Free Tomorrow (2017