Review - Ghost Bath : Starmourner

Sarà che ‘Starmourner’ ha avuto la “sfortuna” di uscire in contemporanea ad un capolavoro come ‘T ... Sarà che ‘Starmourner’ ha avuto la “sfortuna” di uscire in contemporanea ad un capolavoro come ‘The Doomsday Kingdom’ ma ... thumbnail 1 summary

Ghost BathStarmourner

Ghost Bath - Starmourner

Nuclear Blast/Warner Music Group
Pubblicato il 18/04/2017 da grunt
Ghost Bath - Starmourner

Sarà che ‘Starmourner’ ha avuto la “sfortuna” di uscire in contemporanea ad un capolavoro come ‘The Doomsday Kingdom’ ma sinceramente trovo che quest’album rappresenti un leggero passo indietro rispetto a ‘Moonlover’. I clangori industriali che aprono ‘Thrones’ sono semplicemente trionfali e l’assalto al limite del black della misteriosa formazione originaria del Colorado non ammette repliche di alcun tipo. La scaletta però risulta meno varia di quanto ci saremmo attesi e la produzione di Josh Schroeder un po' ripetitiva. L’album esplora i temi dell’estasi e della gioia invece del dolore e le grida insane del frontman trasmettono un senso di impotenza quasi surreale. ‘Seraphic’ e ‘Celestial’ rappresentano gli altri due apici di un susseguirsi di tracce che non concede tregua all’ascoltatore. Tecnicamente i ragazzi, la cui identità è tuttora sconosciuta, sembrano impressionanti e proprio per questo motivo era lecito attendersi un capolavoro di musica estrema e non un album di transizione. Resta la curiosità di vederli dal vivo.  

Tracks

01. Astral
02. Seraphic
03. Ambrosial
04. Ethereal
05. Celestial
06. Angelic
07. Luminescence
08. Thrones
09. Elysian
10. Cherubim
11. Principalities
12. Ode
Ghost Bath
From: USA
http:www.facebook.com/blackghostbath

Discografia

Funeral (2014)
Moonlover (2015)
Starmourner (2017)