News - OTHISMOS : Stream the album

Gli OTHISMOS hanno lanciato oggi lo streaming del loro nuovo album "Separazione" sul noto magazin ... Gli OTHISMOS hanno lanciato oggi lo streaming del loro nuovo album "Separazione" sul noto magazine statunitense Cvlt Nat ... thumbnail 1 summary

OTHISMOSStream the album

OTHISMOS - Stream the album

Pubblicato il 07/12/2018 da lorenzo becciani

Gli OTHISMOS hanno lanciato oggi lo streaming del loro nuovo album "Separazione" sul noto magazine statunitense Cvlt Nation. La pubblicazione ufficiale del disco è prevista per domani 7 dicembre 2018.

Ascoltalo QUI!

Il singolo "Hymn Of Victory" era stato recentemente presentato tramite Toilet Ov Hell, mentre il singolo "Canto dell'Estinzione" era uscito su Indy Metal Vault un mese fa.

"Separazione" è il secondo disco degli OTHISMOS, attivi dal 2009, inizialmente come band punk-hardcore, e poi evolutisi in un ibrido tra hardcore, crust e sonorità metalliche con il debut album "L'Odio Necessario" (2015). La band sfugge alle facili categorizzazioni ed è stata in precedenza paragonata a Cripple Bastards, Nasum, Negazione, ma anche High On Fire e Celeste. Il nuovo album, masterizzato da Brad Boatright presso gli Audiosiege Studios di Portland (Full Of Hell, From Ashes Rise), presenta una ennesima evoluzione rispetto alle precedenti release, sottolineando ulteriormente le influenze crust e black metal.

Il gruppo dichiara:

"'Separazione' è esattamente il disco che volevamo fare a questo punto del nostro percorso: compatto, veloce, aggressivo. Abbiamo lavorato duramente in sala prove e in studio e abbiamo raggiunto il nostro obiettivo, cioè creare un album oscuro, opprimente, che fin dalla prima nota sia capace di sorprendere l'ascoltatore, aggredendolo senza lasciare respiro. Non ci piace parlare di generi, non ci siamo mai chiusi in uno 'stile' piuttosto che in un altro, non ci è mai interessato essere catalogabili. Quello che speriamo è che la nostra musica sappia trasmettere a chi la ascolta le sensazioni che volevamo suscitare: rabbia, odio, disperazione, senso di vuoto. 'Separazione' è il monumento di supremo disprezzo che lasciamo a questa umanità che sta terminando di autodistruggersi".