Interview - The Walking Dead Orchestra : Francia

Resurrezione da cosa?Si tratta della storia che vogliamo raccontare. Alla fine del nostro primo a ... Resurrezione da cosa?Si tratta della storia che vogliamo raccontare. Alla fine del nostro primo album ‘Architects Of Des ... thumbnail 1 summary

The Walking Dead OrchestraFrancia

The Walking Dead Orchestra - Francia

Pubblicato il 15/01/2019 da lorenzobecciani

Resurrezione da cosa?
Si tratta della storia che vogliamo raccontare. Alla fine del nostro primo album ‘Architects Of Destruction’, il protagonista “The Architect” era morto in battaglia. ‘Resurrect’ parla del suo ritorno e del suo desiderio di vendetta. Anche Kevin Reymond, il nostro primo chitarrista, aveva lasciato la band prima del debutto e adesso è tornato per aiutarci a rilanciare la band dopo che una serie di cambi di line-up avevano rischiato di affossarla.

Come avete deciso di chiamarvi in questo modo?
Visto che suoniamo death metal abbiamo pensato che un’orchestra di zombie potesse funzionare. Il fumetto di Walking Dead ci ha sicuramente ispirato.

Come è nata la band? Quali erano i vostri obiettivi all’inizio?
La band è stata formata dal batterista Cédric Ciulli e dal chitarrista  Jean Baptiste Machon che in precedenza suonava con l’altro chitarrista Kevin Reymond. Dopo alcuni cambiamenti siamo arrivati alla formazione attuale ed i nostri obiettivi sono sempre quelli di divertirci, suonare la musica che ci piace e farlo nel modo più professionale possibile. La firma con Unique Leader è stata importante perché abbiamo avuto l’opportunità di ricevere un supporto professionale.

Il vostro promo era fantastico: guanti di lattice, fotografie a raggi x di un ginocchio rotto, sigillo medievale..  
Cerchiamo di fare le cose in modo artistico e divertirci nel contempo. Preparare il promo in quel modo era nello spirito delle liriche.

Quali sono le differenze principali tra quest’album ed il vostro debutto?
Direi che è un album più vecchia scuola anche se la produzione è ancora moderna. Le liriche raccontano una storia completa di cui ogni canzone rappresenta un capitolo.

Quando avete iniziato a comporre il materiale per ‘Resurrect’?
Appena finito il tour europeo con Internal Bleeding e Broken Hope ovvero nell’Aprile del 2015.

E’ stato un processo complicato?  
Il songwriting non è stato il momento più difficile anzi è andato piuttosto veloce e avevano le canzoni pronte in pochi mesi. La pre-produzione, la produzione e l’uscita dell’album invece hanno comportato più tempo e sono state seguite con cambi di line-up. Nonostante questo il processo è stato divertente e abbiamo cercato di dare il massimo in ogni passaggio. Abbiamo registrato l’album per conto nostro e il nostro chitarrista Jean Baptiste Machon si è occupato del mixaggio e della masterizzazione.
 
Provate a recensire ‘Resurrect The Scourge’ e ‘Vengeful Flavors’ per i nostri lettori..
‘Resurrect The Scourge’ è quando il corpo di The Architect viene recuperato da due scienziati sul campo di battaglia per rimetterlo in piedi e ridargli forza. In questo modo potrà perpetuare la sua vendetta. ‘Vengeful Flavors’ è quando inizia a distribuire il suo odio nei confronti di chi lo aveva ucciso e pianifica la sua strategia malvagia.

Quali sono le altre tracce chiave a vostro parere?
È difficile scegliere perché ogni traccia è costruita per dare un senso alla storia. Non abbiamo cercato di scrivere delle hit ma direi che ‘Dogmes Anxiogènes’ spicca nella scaletta per la sua brutalità e il testo totalmente in francese.  

Ritenete che l’album possa conquistare più fan in Europa o negli Stati Uniti?
Per ora in Europa dove è più facile organizzare tour e veniamo invitati ai festival.

Com’è la scena heavy francese attualmente?
Sta attraversando un ottimo periodo. I Gojira hanno aperto tante porte e l’attenzione del mondo intero si è spostata anche sulla nostra musica.  
 

The Walking Dead Orchestra
The Walking Dead Orchestra
From: Francia
http:www.thewalkingdeadorchestra.com

Discografia

Architects Of Destruction 2013
Resurrect 2017